Avvocato Diritto del Lavoro Roma | Avv. Pellegrini Quarantotti

Diritto del Lavoro - Avv. Pellegrini Quarantotti

Lo Studio Legale dell'Avvocato Pellegrini Quarantotti nelle due sedi a Roma e Milano vanta un’approfondita esperienza in materia di diritto del lavoro, soprattutto con riguardo al rapporto di pubblico impiego, alla corretta applicazione della legislazione vigente e dei Contratti Collettivi di settore, occupandosi del contenzioso relativo a fattispecie di rivendicazioni retributive, demansionamento e/o mobbing, trasferimenti e/o mobilità, nonché della gestione stragiudiziale e giudiziale dei procedimenti disciplinari e dei successivi giudizi di impugnazione.

Lo Studio Legale svolge in favore di privati, dipendenti pubblici, nonchè medici e strutture sanitarie, associazioni ed amministrazioni comunali di tutta Italia, attività di consulenza stragiudiziale, redazione di contratti, istanze e/o diffide, nonché attività di assistenza in giudizio per tutte le problematiche relative al rapporto di lavoro.

 

Consulenza e assistenza legale in materia di diritto del lavoro

I successi ottenuti dallo Studio Legale Pellegrini Quarantotti nella risoluzione delle controversie sono dovuti alla necessaria e approfondita conoscenza del settore del diritto del lavoro, all’esperienza maturata nel corso degli anni ed all’aggiornamento costante.

L’impostazione del lavoro dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti è quella di cercare di risolvere, per quanto più possibile, la controversia in fase stragiudiziale, al fine di contenere i costi ed i tempi della vicenda in contestazione. Solo in caso di infruottuosa risoluzione in tale fase, lo Studio procederà con la successiva fase giudiziale.

Attraverso le due sedi di Roma e Milano, lo Studio Legale, quindi, fornisce consulenza e assistenza legale sia in fase stragiudiziale che in quella giudiziale, offrendo la massima competenza e professionalità.

Lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti è in grado di offrire, inoltre, il patrocinio dinanzi alle Giurisdizioni Superiori (Corte di Cassazione e Consiglio di Stato).

Scopri anche le altre attività dello studio: 

diritto sanitario, in particolare errore medico, responsabilità medica e professionale, malasanità.

diritto amministrativoricorsi ai test di facoltà a numero chiuso e concorsi pubblici.

Per informazioni, è possibile inviare una e-mail, con i propri recapiti, a segreteria@studiolegalepellegriniquarantotti.it.

 

Categorie

News dello studio

set23

23/09/2022

Test Medicina 2022. Perché si può fare ricorso quest'anno

Test Medicina 2022. Perché si può fare ricorso quest'anno

in Ricorsi Medicina

Il concorso per l’accesso ai corsi di laurea in medicina e chirurgia e odontoiatria e protesi dentaria, relativo all’anno accademico 2022/2023, risulta essere connotato da diversi e rilevanti

set8

08/09/2022

Ricorso Test Medicina 2022: domande ambigue o errate e irregolarità del bando in relazione al numero dei posti

Ricorso Test Medicina 2022: domande ambigue o errate e irregolarità del bando in relazione al numero dei posti

in Test Numero Chiuso

Lo scorso 6 settembre si è svolta la prova di accesso ai corsi di laurea in medicina e chirurgia e odontoiatria e protesi dentaria. Gli aspiranti medici e odontoiatri hanno dovuto rispondere a

set2

02/09/2022

Test Medicina 2021. Il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi sui quesiti “ambigui” dello Studio

Test Medicina 2021. Il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi sui quesiti “ambigui” dello Studio

in Ricorsi Accolti

Il Consiglio di Stato, con plurime ordinanze cautelari, ha provveduto ad accogliere i ricorsi di aspiranti studenti di medicina e odontoiatria - rappresentati e difesi dallo Studio Legale Pellegrini

News Giuridiche

set25

25/09/2022

La vendita di immobile privo di certificato di abitabilità

La fattispecie descritta nel titolo si

set24

24/09/2022

Lavoro e infelicità: il nuovo binomio post Covid-19?

Non è una novità, anzi potrebbe definirsi

set23

23/09/2022

Aiuti-ter: il CdM approva il decreto

<p>Nella settimana in cui è stata

set23

23/09/2022

La bigenitorialità non è un diritto assoluto

<p>Il diritto alla bigenitorialità