Ricorso Concorso Specializzazioni Medicina 2018: rimasti oltre 150 posti vacanti. 10 dicembre termine per aderire al ricorso e concorrere all’assegnazione di una delle borse vacanti disponibili

Ricorso Concorso Specializzazioni Medicina 2018: rimasti oltre 150 posti vacanti. 10 dicembre termine per aderire al ricorso e concorrere all’assegnazione di una delle borse vacanti disponibili

19 novembre 2018

Con riferimento ai ricorsi per avverso la mancata ammissione alla scuola di specializzazione medica di cui al Concorso SSM 2018, lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti ha stabilito quale termine per la ricezione degli incarichi la data del 10 dicembre prossimo.

A tale riguardo, si osserva che, a seguito della chiusura degli scorrimenti di graduatoria, sono residuati oltre 150 borse non assegnate, suddivise tra le diverse scuole di specializzazione.

Infatti, la circostanza che non tutti i candidati, in posizione utile alla data di chiusura della graduatoria, abbiano confermato l'immatricolazione nei termini previsti dal bando, con conseguente decadenza dall’immatricolazione e/o, comunque, abbiano rinunciato alla stessa, ha determinato, inevitabilmente e come era prevedibile – come accaduto nei precedenti concorsi – la mancata copertura di tutti i posti disponibili ed il permanere di posti vacanti.

Tale motivo ha portato all’accoglimento dei ricorsi presentati dallo Studio Legale Pellegrini Quarantotti, anche per il Concorso 2017, con l’assegnazione dei contratti rimasti disponibili ai ricorrenti destinatari di provvedimenti favorevoli (si veda news dello Studio del 12 novembre 2018).

Infatti, su tale censura, il Consiglio di Stato, in merito al Concorso SSM 2017, si è espresso favorevolmente accogliendo l’appello cautelare, avendo “Considerato che, ad un primo esame, sussiste il lamentato danno, donde la necessità che sia riaperto lo scorrimento delle graduatorie dei candidati all’ammissione alle Scuole di specializzazione, sui posti eventualmente disponibili nella sede richiesta” (ex multis, Consiglio di Stato, Sezione VI, Ordinanza n. 2111/2018).

E’ auspicabile, quindi, che la Giustizia Amministrativa, anche in relazione al Concorso SSM 2018, provveda ad accogliere tale motivo di ricorso, disponendo l’assegnazione dei posti vacanti ai ricorrenti destinatari di provvedimenti favorevoli.

Per richiedere maggiori informazioni sul ricorso relativo al Concorso SSM 2018 è possibile inviare una email, con i propri recapiti, a segreteria@studiolegalepellegriniquarantotti.it o, in alternativa, cliccando qui compilando l’apposito form.

Archivio news

 

Categorie

News dello studio

set23

23/09/2022

Test Medicina 2022. Perché si può fare ricorso quest'anno

Test Medicina 2022. Perché si può fare ricorso quest'anno

in Ricorsi Medicina

Il concorso per l’accesso ai corsi di laurea in medicina e chirurgia e odontoiatria e protesi dentaria, relativo all’anno accademico 2022/2023, risulta essere connotato da diversi e rilevanti

set8

08/09/2022

Ricorso Test Medicina 2022: domande ambigue o errate e irregolarità del bando in relazione al numero dei posti

Ricorso Test Medicina 2022: domande ambigue o errate e irregolarità del bando in relazione al numero dei posti

in Test Numero Chiuso

Lo scorso 6 settembre si è svolta la prova di accesso ai corsi di laurea in medicina e chirurgia e odontoiatria e protesi dentaria. Gli aspiranti medici e odontoiatri hanno dovuto rispondere a

set2

02/09/2022

Test Medicina 2021. Il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi sui quesiti “ambigui” dello Studio

Test Medicina 2021. Il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi sui quesiti “ambigui” dello Studio

in Ricorsi Accolti

Il Consiglio di Stato, con plurime ordinanze cautelari, ha provveduto ad accogliere i ricorsi di aspiranti studenti di medicina e odontoiatria - rappresentati e difesi dallo Studio Legale Pellegrini

News Giuridiche

set25

25/09/2022

La vendita di immobile privo di certificato di abitabilità

La fattispecie descritta nel titolo si

set24

24/09/2022

Lavoro e infelicità: il nuovo binomio post Covid-19?

Non è una novità, anzi potrebbe definirsi

set23

23/09/2022

Aiuti-ter: il CdM approva il decreto

<p>Nella settimana in cui è stata

set23

23/09/2022

La bigenitorialità non è un diritto assoluto

<p>Il diritto alla bigenitorialità