Emergenza Coronavirus

Emergenza Coronavirus

11 marzo 2020

Si avvisa che lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti, durante l'attuale periodo di emergenza sanitaria da COVID-19, garantirà la piena operatività professionale e la continuità dell'assistenza e consulenza legale attraverso il proprio staff di avvocati e collaboratori.

Tuttavia, in ragione delle norme entrate in vigore in questi giorni e volte a disciplinare misure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica, a partire dal 10 marzo 2020 e fino a nuove disposizioni del Governo, l'attività di segreteria volta alla ricezione delle telefonate sarà ridotta, mentre verrà temporaneamente sospesa la fissazione degli appuntamenti allo Studio.

Si chiede, pertanto, di privilegiare il contatto con lo Studio attraverso il canale telematico, utilizzando la mail di segreteria@studiolegalepellegriniquarantotti.it 

 

Archivio news

 

Categorie

News dello studio

apr6

06/04/2020

RICORSI MEDICINA 2019/2020. Il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti

in Ricorsi Accolti

In questi giorni, il Consiglio di Stato, Sezione VI, in grado di appello cautelare - su ricorsi presentati dallo Studio Legale Pellegrini Quarantotti – ha emesso diversi provvedimenti presidenziali,

mar16

16/03/2020

Ricorsi SSM 2019. Primi Accoglimenti del Consiglio di Stato sui Ricorsi dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti in periodo di emergenza sanitaria

Ricorsi SSM 2019. Primi Accoglimenti del Consiglio di Stato sui Ricorsi dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti in periodo di emergenza sanitaria

in Ricorsi Accolti

Anche per la tornata concorsuale 2019 (come per gli anni scorsi), lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti si conferma il primo Studio in Italia ad ottenere il diritto alla immatricolazione alla scuola

mar11

11/03/2020

Emergenza Coronavirus

in Informazioni

Si avvisa che lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti, durante l'attuale periodo di emergenza sanitaria da COVID-19, garantirà la piena operatività professionale e la continuità