Concorso SSM: Il Consiglio di Stato dispone l’immatricolazione in via diretta alla scuola di specializzazione di diversi ricorrenti dello studio legale Pellegrini Quarantotti.

Concorso SSM: Il Consiglio di Stato dispone l’immatricolazione in via diretta alla scuola di specializzazione di diversi ricorrenti dello studio legale Pellegrini Quarantotti.

22 febbraio 2021

Il Consiglio di Stato, Sezione VI, con plurime ordinanze dell’11 febbraio 2021 (ex multis, n. 631/2021), ha accolto diversi ricorsi dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti disponendo l’immatricolazione in via diretta alla scuola di specializzazione prescelta dal singolo medico ricorrente.

Si consolida, quindi, l’orientamento favorevole del Consiglio di Stato sulla questione dei ricorsi per l’accesso alle scuole di specializzazione medica, sulla base di alcuni principi cardine stabiliti dal Giudice Amministrativo, così sintetizzati dall’Avv. Cristiano Pellegrini Quarantotti: “Il Consiglio di Stato, nei provvedimenti ottenuti dal mio Studio, ha ribadito che le borse non intonse non possono restare a priori inutilizzate, se il loro uso può servire comunque ad un’ulteriore specializzazione, perché l’ordinamento non vieta specificamente né di assegnare borse non “intonse”, né tampoco l’inutilizzabilità di quelle parzialmente ottenute, con la conseguenza che è possibile la riassegnazione delle risorse rimaste inutilizzate nelle sessioni straordinarie svoltesi a decorrere dall’inizio dei corsi, valutando una celere riprogrammazione delle risorse rimaste inoptate anche per borse c.d. non intonse, con inizio della corresponsione a decorrere dalla data di effettiva immatricolazione del subentrante ed escludendo invece un’immatricolazione senza borsa che potrebbe essere dubbia sotto il profilo del rispetto del diritto comunitario.

Il Consiglio di Stato ha, inoltre, stabilito un ulteriore principio – prosegue l’Avv. Pellegrini Quarantottidi grande di importanza sotto il profilo della copertura finanziaria e dell’aumento del numero delle borse così come era stabilito dall’Accordo Stato Regioni, rilevando che nella L. 30/12/2020, n. 178, art. 1, commi 421-2, si prevede espressamente di aumentare il numero dei contratti di formazione specialistica dei medici di cui all'art. 37 del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 368, stanziando le risorse ivi indicate per ciascuno degli anni 2021, 2022, 2023, 2024 e 2025, al fine più che evidente di aumentarne in proporzione il numero anche con effetto sui procedimenti di iscrizione non esauriti, e che possono trovare definizione nell’ a.a. in corso, come quello per cui è causa, o in quelli a venire”.

Anche alla luce di tali ultimi provvedimenti, è ancora possibile proporre ricorso al fine di ottenere l’accesso alla scuola di specializzazione di interesse.

Per richiedere maggiori informazioni sulla possibilità di procedere con un ricorso avverso il mancato accesso alla Scuola di Specializzazione è possibile cliccare qui in basso e compilare l’apposito form:

RICHIEDI INFO SUL RICORSO 2020

Archivio news

 

Categorie

News dello studio

set7

07/09/2021

Test Medicina 2021: quesiti errati e altre criticità. Richiedi informazioni sul ricorso

Test Medicina 2021: quesiti errati e altre criticità. Richiedi informazioni sul ricorso

in Test Numero Chiuso

Il giorno 3 settembre scorso si è svolta la prova di accesso ai corsi di laurea in medicina e chirurgia e odontoiatria e protesi dentaria. Lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti, punto di riferimento

set3

03/09/2021

Ricorsi test facoltà a numero chiuso 2021: informativa dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti

Ricorsi test facoltà a numero chiuso 2021: informativa dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti

in Ricorsi Medicina

I primi giorni del mese di settembre 2021 si sono svolti i test di accesso per i corsi di laurea a numero chiuso in ambito sanitario. Anche per l’anno accademico 2021/2022, sussistono importanti

apr26

26/04/2021

Ricorsi SSM 2020: Il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi di oltre 40 medici per l’accesso alle borse vacanti (c.d. “non intonse”)

Ricorsi SSM 2020: Il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi di oltre 40 medici per l’accesso alle borse vacanti (c.d. “non intonse”)

in Ricorsi Accolti

All’esito della Camera di Consiglio, tenutasi in data 15 aprile, dinanzi al Consiglio di Stato, sono stati emesse ordinanze cautelari di accoglimento per oltre 40 medici – patrocinati dallo