Landing Page

Ricorso Concorso Specializzazioni Mediche 2019

Il Concorso per le Specializzazioni Mediche 2019, la cui prova si è svolta lo scorso luglio, presenta diversi profili di criticità riconducibili:

- sia alla illegittima determinazione del contingente di posti assegnati alle scuole di specializzazione in medicina per l’a.a. 2018/2019;

- sia ai criteri di selezione del concorso disciplinati dal Regolamento (Decreto del M.I.U.R. del 10 agosto 2017, n. 130), così come recepiti dal Bando di Concorso (Decreto del M.I.U.R. 2 maggio 2019, n. 859). In particolare, le modalità di svolgimento del concorso SSM 2019, introdotte da soli due anni, presentano diversi profili di illegittimità (sistema di prova unica generale e sistema “a scaglioni” di assegnazione delle borse), peraltro sollevati anche dal Consiglio di Stato, con pareri resi in sede Consultiva (visualizza qui il parere del Consiglio di Stato);

- sia in merito alla probabile mancata totale copertura dei posti banditi ed alla permanenza di posti vacanti;

- sia alle diverse segnalazioni di alcuni quesiti errati o inesatti.

Nell’ambito del contenzioso SSM a graduatoria unica nazionale (dal 2014), lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti è riuscito a conseguire il risultato dell’immatricolazione alla scuola di specializzazione prescelta per centinaia di propri clienti aspiranti specializzandi, conseguendo anche delle condanne risarcitorie a danno del Ministero (visualizza articolo adnkronos salute).

Con riferimento al Concorso SSM 2017 ed al Concorso SSM 2018, l'Avv. Cristiano Pellegrini Quarantotti è stato il primo legale in Italia ad avere ottenuto provvedimenti favorevoli di ammissione diretta alla scuola di specializzazione (a questo link è possibile visionare uno dei provvedimenti favorevoli).

 

Per avere informazioni dettagliate sul ricorso

Con il ricorso verrà richiesta l’ammissione alla Scuola di Specializzazione di interesse del singolo ricorrente, inserendo in atti l’indicazione di n. 3 scuole secondo un ordine preferenziale delle stesse.

Verrà, altresì, formulata una istanza cautelare (la cui discussione dinanzi al T.A.R. avverrà dopo circa 30/45 giorni dal deposito del ricorso), all’esito della quale, in caso di accoglimento della stessa, il medico potrà iscriversi alla scuola di specializzazione ed iniziare le attività formative. 

E' sufficiente compilare il form o inviare una email a segreteria@studiolegalepellegriniquarantotti.it.

Lo Studio provvederà a ricontattarLa entro 48 ore.

 

Compila il form per ricevere informazioni sul ricorso

Nome * 
Cognome * 
Email * 
Telefono * 
Eventuali Note
Codice di controllo *
 Il codice visualizzato fa distinzione tra le lettere maiuscole e quelle minuscole.
Le informazioni contrassegnate da * sono obbligatorie.