Lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti

Lo Studio Legale dell'Avvocato Pellegrini Quarantotti, con sede a Roma e Milano, opera principalmente nel settore del diritto sanitario e della responsabilità medica, del diritto del lavoro e del diritto amministrativo.

In particolare, lo Studio, attraverso una ultradecennale esperienza ed un gruppo qualificato di avvocati e collaboratori, assiste professionisti e personale del settore sanitario, strutture sanitarie pubbliche e private, associazioni sindacali, enti locali e soggetti privati nel contenzioso dinanzi alle autorità giurisdizionali ordinarie ed amministrative, in ogni grado di giudizio, in relazione a controversie inerenti prevalentemente le predette materie.

Lo Studio vanta, inoltre, una specifica e consolidata esperienza nel contenzioso dinanzi alla giustizia amministrativa relativo alle impugnative di concorsi pubblici, nonché in materia di accesso alle facoltà universitarie a numero chiuso e ricorsi relativi ai test di medicina ed odontoiatria. 

L'Avv. Cristiano Pellegrini Quarantotti è anche abilitato al patrocinio dinanzi le Magistrature Superiori.

 

Categorie

News dello studio

gen19

19/01/2018

Concorso Banca d'Italia. Illegittimità del voto minimo di laurea.

La Banca d’Italia ha recentemente bandito un concorso pubblico finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato di 76 Esperti in diverse discipline (18 Esperti con orientamento nelle discipline

nov30

30/11/2017

Concorso specializzazioni mediche 2017. Le problematiche.

Concorso specializzazioni mediche 2017. Le problematiche.

in Specializzazioni Mediche

Le nuove modalità di svolgimento del Concorso per l’accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, così come strutturato dal Regolamento di cui al Decreto del M.I.U.R. del 10 agosto

ott19

19/10/2017

Ricorso Test medicina 2017. L’Avv. Pellegrini Quarantotti illustra i profili di illegittimità del concorso.

Ricorso Test medicina 2017. L’Avv. Pellegrini Quarantotti illustra i profili di illegittimità del concorso.

in Ricorsi Medicina

Il concorso per l’accesso a medicina ed odontoiatria, relativo all’anno accademico 2017/2018, ha presentato diversi profili di illegittimità. Per tale ragione, quest’anno, lo